logo altro stile

Prepariamo la pelle alla primavera

I consigli base per riportare la primavera anche sulla nostra pelle!

Prepariamo la pelle alla primavera

Il sole tiepido della primavera e l’aria frizzante e profumata ci risvegliano dal grigiore dell’inverno e naturalmente insieme a noi si sveglia anche la nostra pelle. I mesi freddi hanno fatto soffrire l’epidermide e per prepararla al meglio alla primavera e ai primi caldi bisogna fare molta attenzione.

Innanzitutto, portate in tavola moltissima frutta e verdura e bevete, come sapete, almeno 2 litri di acqua al giorno. Vitamine e acqua sono il mix perfetto per riportare la pelle alla sua normalità dopo le temperature rigide e l’umidità dell’inverno.

Il secondo passaggio è un buon peeling. Per eliminare infatti le cellule morte e dire addio ai segni del freddo la soluzione migliore è uno scrub, da eseguire sia sul viso che sul corpo (che nonostante non sia a contatto diretto con il freddo, subisce danni ugualmente a causa dei tessuti dei vestiti invernali, spesso sintetici). Gli scrub si possono trovare nei negozi di profumeria ma si possono anche eseguire a casa. Gli ingredienti possono essere svariati, l’unico accorgimento da tener presente per renderlo efficace è che alla componente esfoliante (come zucchero di canna o sale grosso) bisogna sempre unire una componente cremosa o oleosa (come olio di oliva, yogurt, polpa di frutta fresca, miele…).

Successivamente è necessario normalizzare il film idrolipidico, cioè la pellicola che abbiamo sulla nostra pelle: è necessario quindi agire idratando la nostra pelle con creme adatte ad essa, poiché, come sapete bene, ogni pelle necessita di azioni diverse. Nel momento in cui avete individuato di che tipo è la vostra pelle, potete proseguire acquistando il prodotto adatto.

A questo punto è assolutamente necessario passare alla fotoprotezione della pelle. Per difenderla infatti dai raggi del sole più caldi, a cui non è più abituata, bisogna applicare creme protettive fin da subito, anche se andate soltanto a correre al parco e anche se siete abituate a truccarvi. Se iniziate a proteggere la pelle in anticipo, la salverete dall’estate e la manterrete bella anche con il passare degli anni. Il sole è, infatti, sia un amico che un nemico per l’epidermide.

Per quanto riguarda la scelta dei prodotti, la parola chiave è “dermocompatibilità”. Per chi ancora non lo sapesse, la maggior parte dei prodotti di bellezza non contiene ingredienti che la nostra pelle è in grado di accettare, inadatti alla sua struttura. Fortunatamente, molti prodotti hanno caratteristiche che li rendono perfetti sia per la pelle che per l’ambiente. La scelta dunque deve ricadere su prodotti ecologici e biologici, con ingredienti di origine vegetale e/o derivati da green-chemistry. Attenzione quindi alla lista degli ingredienti, detta INCI, che non deve assolutamente contenere:
- siliconi
- parabeni
- coloranti e profumi artificiali
- metacrilati
- metalli pesanti come cadmio, nylon, cobalto
- petrolati
- formaldeide
- SLS, SLES, cocamide DEA-MEA-TEA
- triclosan
- PEG e PPG
- alcool
Se siete comunque incerte su un particolare ingrediente, ecco un aiuto che viene direttamente dal web: un bio-dizionario dei componenti dei cosmetici.

Ora abbiamo tutte le informazioni per procedere alla preparazione della nostra pelle: la primavera è arrivata, accogliamola nel modo giusto!

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.

(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','//www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-59467637-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');