Italiani Salutisti

L’avreste mai detto che gli italiani sono sono uno fra i popoli che acquistano prodotti più salutisti

Italiani Salutisti
Documento senza titolo

Euromonitor International lo conferma. Dalla classifica riguardante le calorie totali comprate nei supermercati tra cibi e bevande nel mondo, l’Italia si piazza molto bene rispetto ai paesi più industrializzati d’Europa e non.

Nei sacchetti delle nostre spese ci sono meno zuccheri, meno carboidrati e meno dolci rispetto, ad esempio, ai tedeschi, ai francesi o agli inglesi. In totale, in Italia si comprano 1.503 Kcal a persona al giorno e la media in Europa è di 1.500 Kcal. Pensate che addirittura l’italiano medio consuma quasi la metà di zuccheri rispetto all’americano medio e al tedesco medio. Beviamo inoltre meno lattine e meno bottiglie di bevande zuccherate.
Gli unici sfizi a cui non possiamo rinunciare sono la pasta (circa 181 Kcal al giorno, 3 volte in più dei tedeschi e 9 volte in più di inglesi e americani!) e le brioches, che secondo il report di Euromonitor sono la nostra principale fonte di calorie. “Siamo tuttora tra i meno grassi d’Europa e consumiamo mediamente 400 calorie in meno rispetto alle altre nazioni industrializzate”, spiega Pietro Migliaccio, presidente della Società Italiana Scienza dell’Alimentazione. “La dieta mediterranea è ormai nel nostro DNA e non riusciamo a non portare nelle nostre cucine neanche un po’ di verdure, cereali e frutta, nonostante alcune cattive abitudini nell’alimentazione di bambini e adolescenti che consumano troppe bevande zuccherine”.

Il segreto per migliorare ancora gli ottimi risultati che abbiamo ottenuto in questa classifica è, come sempre, la moderazione: non è detto che per stare in salute bisogna sempre “rinunciare”!

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.