Festeggiamo il 1° maggio tra i pianeti

Osservando il cielo di maggio si vedranno Mercurio, Venere e Giove allineati

Mercurio visto da Mariner10 (fonte NASA)

Non tutti lo sanno, ma il bellissimo cielo di maggio è l'ideale per osservare i pianeti, con Mercurio ben visibile di sera e Saturno visibile per tutta la notte; ma non solo, anche Giove e Venere sono ancora ben visibili, come segnala l'Unione Italiana Astrofili (Uai).

Dai primi giorni del mese, guardando ad Ovest dopo il tramonto, si potranno vedere Mercurio, Venere e Giove allineati, mentre a Sud-Est sorge Saturno. Mercurio e Venere sono i più visibili all'inizio di maggio. Infatti, la prima settimana è il momento migliore dell'anno per osservarli insieme. 

Attenzione alla sera del 6 maggio, quando Mercurio si soffermerà decisamente a lungo, per circa un’ora e cinquanta minuti, nel cielo dopo il tramonto, mentre l'8 maggio Venere tramonterà ben tre ore e quaranta minuti dopo il Sole. Ci sarà quindi molto tempo a disposizione per ammirare l'astro più luminoso della sera.

A partire dal 23 maggio anche Saturno farà la sua parte; si troverà in opposizione al Sole, sarà cioè ben visibile sulla volta celeste dalla direzione opposta a quest’ultimo, rimanendo osservabile per tutta la notte.

Per vederlo basterà guardare ad Est dopo il tramonto, a Sud nelle ore centrali della notte e infine verso occidente prima dell’alba; va da sé che per i meno esperti sarà utile munirsi di una bussola.

Il 30 maggio, infine, si verifica la congiunzione di Mercurio con il Sole e per questo in giugno il pianeta sarà visibile al mattino presto, prima dell’alba.

Allora viva maggio e le congiunzioni astrali!

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.