logo altro stile

Orzo con cipollotto e zucchine

Tutte le proprietà dell'orzo e una fantastica ricetta da provare!

Orzo con cipollotto e zucchine

Tutti noi abbiamo assaggiato o almeno sentito nominare l’orzo, cereale sempre più popolare sulle nostre tavole in diverse forme e tipologie. La caratteristica fondamentale dell’orzo è quella di essere il cereale più ricco di fibre ed è famoso per apportare grandi quantità di carboidrati (raggiungono l’83% del peso totale). I lipidi, al contrario, sono quasi assenti e presenta il maggior quantitativo di proteine rispetto agli altri cereali. Contiene poi elevate quantità di sali minerali e discrete quantità di vitamine.

Tra le proprietà dell’orzo spicca sicuramente quella di aumentare il senso di sazietà, pur aiutando a mantenere il peso corporeo. Inoltre, rinforza le unghie e i capelli e rende la pelle elastica e idratata. Ha poi la capacità di migliorare la digestione, di controllare la glicemia, di giovare a memoria e funzioni cognitive, di stimolare la produzione di latte materno e di rinforzare il cuore. Infine previene la colite, la gastrite, l’ulcera e l’osteoporosi. Insomma, l’orzo può essere davvero un toccasana e bisognerebbe inserirlo nella nostra alimentazione.

Per iniziare, perché non provare una gustosa ricetta a base di orzo arrostito con cipollotto e zucchine?

Ecco gli ingredienti per 2 persone:
- 100 gr di orzo
- 1 cipollotto
- 1 zucchina
- 15 gr di mandorle con la buccia
- coriandolo in polvere
- olio extra vergine di oliva
- sale

Cominciate sciacquando l’orzo e facendolo bollire in abbondante acqua salata per circa 20 minuti. Nel frattempo tagliate le mandorle a fettine e tostatele con un filo d’olio. Mentre le mandorle si tostano, tagliate a rondelle il cipollotto e le zucchine. Appena le mandorle sono tostate, toglietele dalla padella e nella stessa rosolate il cipollato. Unite poi le zucchine, un po’ di coriandolo e il sale. Cuocete per 5 minuti, poi aggiungete l’orzo e saltate a fuoco vivo per qualche minuto. Aggiustate di sale se fosse necessario… ed ecco pronto il vostro sfizioso piatto!

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.

(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','//www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-59467637-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');