Balla che ti passa

Danzare aiuta bambini e adolescenti a vivere meglio

Balla che ti passa

E' emerso da uno studio condotto dai ricercatori dell'Ospedale Universitario di Örebro (Svezia) che praticare danza aiuta le adolescenti con disturbi psicologici di internalizzazione a combattere mal di testa, stress e depressione. E' stato selezionato un campione di 112 ragazze di età compresa tra 13 e 19 anni, tra coloro che si rivolgevano più spesso all'infermiera scolastica per disturbi psicosomatici. Le ragazze sono state divise in due gruppi dalla dott.ssa Duberg, leader del team di studiosi che ha condotto la ricerca: un gruppo ha frequentato lezioni di danza due volte a settimana per otto mesi, l'altro gruppo invece ha mantenuto lo stesso stile di vita.
Le lezioni erano composte da un quarto d'ora di riscaldamento e 40 minuti di danza, stretching, massaggio e rilassamento. Le ragazze, inoltre, avevano la possibilità di dare sfogo alla propria creatività inventando delle coreografie. Regolarmente dovevano compilare un questionario sul proprio stato di salute.
La rivista "Archives of Pediatrics and Adolescent Medicine" ha pubblicato poi la ricerca e i risultati sono stati sorprendenti: già durante il periodo dell'esperimento, le ragazze che seguivano il corso di danza avevano riscontrato i primi miglioramenti. Al termine di questo periodo, ben il 91% di loro dichiarava di sentirsi più sicura, di avere più autostima e buonumore rispetto alle ragazze del secondo gruppo. I miglioramenti non erano solo psicologici ma anche fisici e giovavano a mal di testa, mal di schiena, spalle e collo, perdurando addirittura anche a otto mesi di distanza.
Che sia ora dunque di introdurre un nuovo detto, "Balla che ti passa"?

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.