Il respiro dei boschi, la formazione outdoor e il ritorno dei cari vecchi istinti

Comunicazione non verbale e formazione outdoor.

Il respiro dei boschi, la formazione outdoor e il ritorno dei cari vecchi istinti

La formazione outdoor è formazione all'aperto.


Ne è un meraviglioso esempio F O R E S T A, il ciclo di appuntamenti ideato e promosso dall'Anguriera di Chiaravalle a Milano – quest'anno il tema sarà l'Esplorazione e ci sarà anche un mio seminario di life coaching sulla comunicazione non verbale .

comunicazione non verbaleQualcuno potrà chiedersi “Ma che c'entra la comunicazione non verbale con la formazione outdoor?”. C'entra, eccome!


La parola chiave è ISTINTO.

L'istinto racchiude una serie di capacità che, se vogliamo, possiamo raffinare fino a farle diventare delle vere e proprie competenze; sono quasi del tutto dimenticate, quindi di enorme valore, attualmente!
Lo stile di vita che va per la maggiore nei paesi occidentali privilegia smisuratamente lo sviluppo della razionalità: evidenti progressi dal punto di vista scientifico-tecnologico, certo, ma anche una palese menomazione dal punto di vista umano! Qualcuno se n'è accorto? Penso proprio di sì.

Cos'ha l'istinto che la razionalità non potrà mai darci?

La velocità, per esempio! Paradossale, se pensiamo a un computer, certo, ma assolutamente ovvio appena ci ricordiamo che NOI NON SIAMO COMPUTER!
Noi, se vogliamo valutare razionalmente delle opzioni, una scelta o una decisione da prendere, ci mettiamo un tempo talmente lungo che alla fine rischiamo di non vivere, per inseguire i processi logici! Che senso ha? Nessuno! Anzi, dietro l'angolo c'è il rischio di diventare aridi, freddi, duri e impenetrabili come il metallo: forti, indistruttibili e utilizzabili per molte funzioni, ma del tutto disumanizzati, per niente originali e in sostanza privi di qualsiasi valore.

Sono schietta e immediata perchè è importante che ci rendiamo conto di quali sono i pericoli, per lo sviluppo umano, nella società di oggi.
È diventato ESSENZIALE essere capaci di ritagliarci degli spazi da dedicare alla creatività, allo sport, al movimento fisico, alle emozioni e anche al contatto con la natura, perché tutte le nostre abitudini vanno nella direzione opposta; solo con un intento lucido e ben focalizzato possiamo preservare quel bagaglio di abilità squisitamente umane che nella routine stiamo rischiando di perdere.
L'istinto è anche più spontaneo della razionalità, quindi offre verità: per questo, quando ci arrabbiamo, riveliamo chi siamo veramente, confessando cose che non diremmo mai nella condizione di controllo che esercitiamo costantemente su noi stessi.
L'istinto ci dona originalità, genialità, una freddezza feconda, e l'istinto viene dal contatto con la terra, è una facoltà animale.

L'anima è contenuta nell'anima-le, ci avevi mai pensato?

È proprio per questo che la formazione outdoor ha molte più potenzialità di quella indoor (oltre a far bene al cervello e a prevenire il rischio di depressione): riesce a coinvolgere una profondità della nostra identità che tra quattro mura è impossibile contattare.
 Le quattro mura sono lo scenario perfetto della mente razionale: chiuse, ben definite, piatte, spigolose, senza sorpese.


La natura, invece, è l'habitat della mente intuitiva: aperta, infinita, profumata, viva, imprevedibile e PIENA di sorprese! Solo qui si possono risvegliare gli istinti sopiti il cui esercizio e la cui espressione ci danno modo di sbocciare al massimo, di diventare quella persona magnifica, unica, potente e irripetibile che c'è in ognuno di noi, nascosta sotto quintali di sovrastrutture, condizionamenti e... pippe mentali 
È FONDAMENTALE che chi lavora nell'ambito della comunicazione e della formazione sappia attingere a queste capacità, altrimenti nella realtà avrà ben poco da dire, che abbia un valore.
 L'istinto anima-le dimora in tutti, da sempre e per sempre; solo, bisogna coltivarlo, dargli spazio, imparare a dialogarci in modo costruttivo e restituirgli la dignità che merita.

(Ph.: Carlo Picca e www.vidiskribi.it)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.