Crema doposole fai-da-te

Idratare e lenire: le parole chiave per la pelle ovunque voi siate

Crema doposole fai-da-te

Che siate in spiaggia a rilassarvi, in montagna a passeggiare o in città a vivere la vita di tutti i giorni, non fa differenza: il caldo torrido non risparmia nessuno e le scottature sono sempre in agguato. Certo, perché anche solo andare al lavoro in bicicletta può arrossire la nostra pelle. E’ quindi necessario, a fine giornata, non solo reidratare in profondità, ma anche lenire. Sudore e sole possono indebolire la nostra pelle, ma con i giusti accorgimenti la aiuteremo a reagire alle difficoltà della bella stagione: ecco dunque una semplice ricetta per autoprodurre una crema doposole idratante adatta a tutte le età!

Ingredienti:
- 25 gr di burro di Karitè
- 35 gr di olio vegetale (ad esempio mandorle dolci)
- 45 gr di gel di aloe vera
- 10 gocce di olio essenziale di lavanda

Preparazione:
Mettete a bagnomaria il burro di Karitè e l’olio vegetale fino a completo scioglimento (attenzione a non far bollire!). Dopo aver lasciato raffreddare il composto, frullatelo per ottenere la consistenza perfetta di una crema. A questo punto aggiungete il gel di aloe vera e frullate nuovamente. Terminate inserendo nella crema l’olio essenziale. Riponete in un barattolo chiuso e utilizzate al bisogno, facendo attenzione però all’olio vegetale, che tende a irrancidire in breve tempo: per rallentare questo processo, potete provare a conservare la crema in frigorifero.

Avete dunque realizzato il vostro doposole fatto in casa con ingredienti completamente naturali, che grazie alle straordinarie proprietà degli ingredienti è ideale per scottature, eritemi solari, ma anche piaghe, dermatiti, irritazioni, pelle secca... Provare per credere!

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.