Viaggiare low cost si può!

Ecco i consigli di chi ha girato il mondo zaino in spalla!

Viaggiare low cost si può!

Viaggiare‬ low cost, si può!
Chi di noi non ha il desiderio di viaggiare e conoscere il mondo, visitando luoghi sconosciuti e lontani da casa.
Ma, altrettanto spesso, sono i costi che scoraggiano i nostri sogni di viaggi avventurosi.
Fortunatamente non c'è bisogno di avere un ingente conto in banca per permettersi di visitare le più belle e ispiratrici parti del mondo; la soluzione a basso costo potrebbe esserci, ma dobbiamo essere pronti ad abbracciare l'idea di viaggiare per il mondo con un piccolo budget.
Va da sé che si deve essere disposti a vivere low cost, ad avere aspettative ragionevoli ed essere sicuri della vostra decisione; la fiducia in se stessi è alla base di tutto, quando si gira il mondo.
Esistono allora piccole accortezze e di seguito ne segnaliamo alcune:
CartediCredito
Una piccola, ma interessante strategia, la possono offrire le carte di credito, se le utilizzate.
Questo per sfruttare i punti premio che talvolta si possono trasformare in voli gratuiti o soggiorni in camere d'albergo.
Le carte di credito che offrono grandi quantità di punti premio alla firma sono un ottimo inizio.
Alloggi‬
Quando si tratta di viaggiare la spesa per l'alloggio è, probabilmente la voce più onerosa del budget.
In generale, nei siti come Tripadvisor e Kayak si possono trovare alberghi, ma non è detto che siano economici.
La cosa migliore da fare è quella di iniziare la ricerca dai B & B.
Anche gli ostelli sono un'altra valida alternativa, si possono facilmente trovare ostelli per 20/35 euro per notte.
Se invece non temete nulla, potete trovare alloggio attraverso il‪ CouchSurf‬.
Siti come couchsurfing.com e globalfreeloaders.com sono ottimo punto di partenza.
Cibo
Quando si viaggia all'estero, la regola è quella di adattarsi ai gusti locali, ricordando che non è necessario frequentare ristoranti stellati per sperimentare la cucina del luogo, spesso si può godere della stessa bontà e capacità anche in locali meno costosi e, soprattutto, provando il cibo da strada. Se vi servite del CouchSurf, è probabile che il vostro ospite vi aiuterà e vi consiglierà i piatti e i ristoranti migliori per il vostro budget.
Consigli generali
‪‎Itinerari‬
Molte grandi città di tutto il mondo organizzano visite gratuite a piedi, informatevi e verificate anche se ci sono musei gratuiti o che hanno un ingresso a basso costo.
Affittare‬ la vostra casa
Se siete proprietari di casa e volete stare in viaggio da sei mesi a un anno, potrebbe essere un'opzione percorribile quella di affittare il vostro appartamento.
In questo modo la vostra casa sarà curata e, in più, riceverete anche dei soldi che potrebbero rendere il vostro viaggio più confortevole.
Trovare un'occupazione
Se avete intenzione di fare un viaggio a basso budget e per un lungo periodo, ha senso cercare di ottenere posti di lavoro a breve termine nei paesi che intendete visitare.
Naturalmente non sarà il lavoro dei vostri sogni, ma impieghi come barista, cameriere, insegnante di lingua (particolarmente richiesto l'inglese o anche l'italiano in molti paesi asiatici) o receptionist non sono difficili da trovare.
Un'altra interessante alternativa è offerta anche dal ‪WWOOF‬: World-Wide Opportunities on Organic Farms che è un'organizzazione che mette in contatto le fattorie biologiche con chi voglia, viaggiando, offrire il proprio aiuto in cambio di vitto e alloggio.

Tutto questo e molto di più, lo potete trovare sul sito diMattKapnes‬nomadicmatt.com
Matt ha condiviso le sue esperienze di viaggi a basso costo e ha scritto anche un libro “How to Travel the World on $50” nel quale fornisce informazioni dettagliate circa le migliori offerte sul cibo e le sistemazioni in tutto il mondo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.